Bertazzoni F6011PROPLX, F6011PROELN, F6011PROELX, F6011PROPLN User Manual

Loading...

BERTAZZONI

ISTRUZIONI PER L’INSTALLAZIONE ED USO FORNI DA INCASSO ELETTRONICI

INSTALLATION AND USER MANUAL

BUILT-IN ELECTRONIC OVENS

INSTRUCTIONS D’INSTALLATION ET D’UTILISATION FOURS ENCASTRABLES ÉLECTRONIQUES

IT

EN

FR

3100421

WWW.BERTAZZONI.COM

/ Indice

IT INDICE

AVVERTENZE ___________________________________________________________________

4

RESPONSABILITÀ DEL PRODUTTORE _____________________________________________

4

TUTELA DELL’AMBIENTE ________________________________________________________

4

IMBALLI IN PLASTICA _________________________________________________________

4

TARGHETTA DI IDENTIFICAZIONE ________________________________________________

4

AVVERTENZE GENERALI DI SICUREZZA____________________________________________

5

AVVERTENZE PER L’UTILIZZO __________________________________________________

6

AVVERTENZE PER L’APPARECCHIO____________________________________________

6

MANUALETECNICOPERL’INSTALLATORE__________________________________________

7

INSERIMENTO DEL FORNO______________________________________________________

7

AVVERTENZE IMPORTANTI ______________________________________________________

7

INSTALLAZIONE SOTTO PIANO COTTURA_________________________________________

8

INSTALLAZIONE A COLONNA ___________________________________________________

8

FISSAGGIO FORNO_____________________________________________________________

9

COLLEGAMENTO ELETTRICO___________________________________________________

9

MANUTENZIONE_______________________________________________________________

10

SOSTITUZIONE DEI COMPONENTI______________________________________________

10

USO___________________________________________________________________________

11

PANNELLO COMANDI __________________________________________________________

11

COMANDI FORNO 2 MANOPOLE__________________________________________________

11

COMANDI FORNO FULL TOUCH__________________________________________________

11

FUNZIONI FORNO______________________________________________________________

11

PRIMA ACCENSIONE______________________________________________________

12

PRIMADELPRIMOUTILIZZO______________________________________________________

12

POSIZIONAMENTO GRIGLIE______________________________________________________

12

RAFFREDDAMENTO ___________________________________________________________

12

PRERISCALDAMENTO__________________________________________________________

12

LUCE FORNO__________________________________________________________________

12

UTILIZZOFORNO2MANOPOLE____________________________________________________

13

UTILIZZOFRONTOUCH__________________________________________________________

13

MODI DI COTTURA______________________________________________________________

13

CONDENSA____________________________________________________________________

15

CONSIGLI PER LA COTTURA_____________________________________________________

15

RISPARMIO ENERGETICO________________________________________________________

15

TABELLAINDICATIVAPERLACOTTURA_____________________________________________

16

UTILIZZO DEL DISPLPAY TOUCH __________________________________________________

17

SCHERMATA HOME_____________________________________________________________

17

GESTIONEDELLEFUNZIONITEMPO________________________________________________

18

SONDA TEMPERATURA__________________________________________________________

18

ASSISTANT____________________________________________________________________

19

ACCESSORI /OPTIONAL__________________________________________________________

20

GUIDETELESCOPICHE___________________________________________________________

20

FUNZIONE GIRARROSTO ________________________________________________________

20

PULIZIADELL’APPARECCHIO______________________________________________________

21

SEMPLICI MANUTENZIONI________________________________________________________

22

RIMOZIONE GUIDE LATERALI ____________________________________________________

22

SOSTITUZIONE LAMPADA FORNO_________________________________________________

22

PULIZIA VETRI INTERNI PORTA FORNO_____________________________________________

23

MALFUNZIONAMENTI_____________________________________________________________

24

GARANZIA _____________________________________________________________________

24

2

/ Dalla scrivania del presidente

IT

DALLA SCRIVANIA DEL PRESIDENTE

Gentile Cliente,

grazieperaversceltoperlatuacasalaqualitàdeglielettrodomesticiBertazzoni.

E’ dal lontano 1882 che la mia famiglia costruisce cucine e si è dunque conquistata una solida reputazione per l’eccellenza della sua ingegneria, nata dalla passione per la buona tavola.

Oggi i nostri prodotti vantano un esclusivo design, tipicamente italiano e una tecnologia d’alto livello. La nostra missione è quella di costruire elettrodomestici dal funzionamento perfetto, che soddisfi no pienamente chi li usa.

Creando prodotti di elevata qualità estetica, rispondiamo alle esigenze dei nostri clienti. I nostri elettrodomestici sono inoltre versatili e maneggevoli, perciò cucinare diventa un vero piacere.

Questo manuale ti aiuterà ad utilizzare e a prenderti cura di un prodotto Bertazzoni nel modo più sicuro ed e ciente, a nché ti possa dare la massima soddisfazione per molti anni a venire.

Spero che sia di tuo completo gradimento!

Paolo Bertazzoni

Presidente

3

/ Avvertenze

IT AVVERTENZE

LEGGERE IL LIBRETTO D’ISTRUZIONI PRIMA DI INSTALLARE ED UTILIZZARE L’APPARECCHIO.

Queste istruzioni sono valide solamente per i paesididestinazioneicuisimbolidiidentifi cazione fi gurano sulla copertina del libretto istruzione e sull’etichetta dell’apparecchio.

Il costruttore non può essere considerato responsabile per eventuali danni a cose od a persone,derivantidaunainstallazionenoncorretta o da una sbagliata utilizzazione dell’apparecchio. Il costruttore non è responsabile delle eventuali inesattezze, dovute ad errori di stampa o di trascrizione, contenute nel presente libretto.

L’estetica delle fi gure riportate è puramente indicativa.

Il costruttore si riserva di e ettuare modifi che ai propriprodottiquandoritenutonecessarioedutile, senza venire meno alle essenziali caratteristiche di sicurezza e di funzionalità.

QUESTOAPPARECCHIOE’STATOCONCEPITO PER UN USO DI TIPO NON PROFESSIONALE ALL’INTERNO DI ABITAZIONI.

Questomanualed’usocostituisceparteintegrante dell’apparecchioedeveessereconservatointegro e a portata di mano dell’utente per tutto il ciclo di vita dell’apparecchio.

Prima di utilizzare l’apparecchio leggere il manuale.

RESPONSABILITA’ DEL PRODUTTORE

Il costruttore declina ogni responsabilità per danni subiti da persone e cose causati da:

uso dell’apparecchio diverso da quello previsto;

inosservanza delle prescrizioni del manuale d’uso;

manomissione anche di una singola parte dell’apparecchio;

utilizzo di ricambi non originali

Questo apparecchio è destinato alla cottura di alimenti in ambiente domestico. Ogni altro uso è improprio.

L’apparecchio non è concepito per funzionare con temporizzatori esterni o con sistemi di comando a distanza.

ATTENZIONE : Inserendo la marcatura su questo prodotto, si dichiara, sotto la propria responsabilità, la conformità a tutte le normative europee sulla sicurezza ,la salute e i requisiti ambientali stabiliti dalla legislazione di questo prodotto.

TUTELA DELL’AMBIENTE

Si prega di smaltire le confezioni nel rispetto dell’ambiente.

Questo apparecchio dispone di contrassegno ai sensi della direttiva europea 2012/19/UE in materia di apparecchi elettrici ed elettronici (waste electrical and electronic equipment -WEEE).

Questa direttiva defi nisce le norme per la raccolta e il riciclaggio degli apparecchi dismessi valide su tutto il territorio dell’Unione Europea.

L’imballaggio dell’apparecchio è costituito dagli elementi strettamente necessari a garantire una e cace protezione durante il trasporto. I materiali di imballaggio sono totalmente riciclabili e ridotto, quindi, è il loro impatto ambientale. La invitiamo a contribuire alla salvaguardia dell’ambiente tenendo conto anche dei seguenti consigli:

smaltire gli elementi dell’imballaggio nei corrispondenti contenitori di riciclaggio,

primadiconsegnareilvecchioapparecchioalla piattaforma di raccolta, renderlo inutilizzabile. Presso i competenti u ci locali, informarsi sul più vicino centro di raccolta di materiali riciclabili per conferire il proprio apparecchio,

non buttare l’olio usato nel lavandino. Conservarlo in un recipiente chiuso e consegnarlo a un centro di raccolta o, se questo non fosse possibile, gettarlo nella spazzatura (in tal modo, verrà smaltito in una discarica controllata; pur non trattandosi della migliore soluzione, si evita in questo modo la contaminazione dell’acqua).

IMBALLI IN PLASTICA

Pericolo di so ocamento

Non lasciare incustodito l’imballaggio o parti di esso.

Non permettere che bambini giochino con i sacchetti di plastica dell’imballaggio.

TARGHETTA DI IDENTIFICAZIONE

La targhetta di identifi cazione riporta i dati tecnici, il numero di matricola e la marcatura. La targhetta di identifi cazione si trova sul lato della facciata forno e non deve mai essere rimossa (una copia della stessa è riportata nel manuale).

4

/ Avvertenze

AVVERTENZE

AVVERTENZE GENERALI DI SICUREZZA

Questo apparecchio e le sue parti accessibili diventano molto calde durante l’uso.

Non toccare gli elementi riscaldanti durante l’uso.

Tenere lontani i bambini inferiori agli 8 anni se non continuamente sorvegliati.

I bambini non devono giocare con l’apparecchio.

• L’uso di questo apparecchio è consentito ai bambini a partire dagli 8 anni di età e alle persone con ridotte capacità fi siche, sensoriali o mentali oppure con mancata esperienza e conoscenza, supervisionati o istruiti da persone adulte e responsabili per la loro sicurezza.

Tenereibambinieglianimalidomesticilontano dall’apparecchiatura duranteilfunzionamento o ra reddamento. Le parti accessibili sono incandescenti.

Spegnere l’apparecchio dopo l’uso.

Le operazioni di pulizia e manutenzione non devono essere e ettuate dai bambini senza sorveglianza.

Assicurarsi che le superfi ci si siano ra reddate prima di procedere con la pulizia

dell’apparecchio.

• Far eseguire l’installazione e gli interventi di assistenza da personale qualifi cato nel rispetto delle norme vigenti. Non tentare mai di riparare l’apparecchio da soli o senza l’intervento di un tecnico qualifi cato.

Non modifi care l’apparecchio.

Non inserire oggetti nelle feritoie.

Non ostruire le aperture, le fessure di ventilazione e di smaltimento del calore.

Se il cavo di alimentazione elettrica è danneggiato, contattare subito il servizio di assistenza tecnica che provvederà a sostituire il cavo.

Sulle parti in vetro non utilizzare detergenti abrasivi o corrosivi (es. prodotti in polvere, smacchiatori e spugnette metalliche).

Non sedersi o appoggiarsi sulla porta del forno.

Non utilizzare getti di vapore per pulire l’apparecchio.

Non usare in nessun caso l’apparecchio per riscaldare l’ambiente.

In caso di rottura incrinatura e crepe del vetro, spegnere immediatamente il forno, e scollegarlo dalla rete elettrica. Rivolgersi al servizio assistenza.

Gli sbalzi termici possono provocare la rottura del vetro, durante l’uso non versare liquidi

IT

freddi sulla porta forno.

L’usodelfornogeneracalore,umidità,ventilare bene l’ambiente durante il funzionamento.

Non riporre oggetti infi ammabili nel forno

Non aprire la porta del forno quando fuoriesce del fumo. Disattivare l’apparecchio e scollegare il forno dalla rete elettrica.

il forno è dotato di elementi elettronici che potrebbero interagire con impianti elettronici medicali quali pacemaker o pompe d’insulina. Questi impianti devono stare a distanza di almeno 10cm dal forno.

Controllare che non rimangano oggetti

incastrati che pregiudichino la chiusura della porta forno.

• Il forno non è concepito per funzionare con temporizzatori o sistemi di comando a distanza.

Recipienti in plastica non adatti ad alte temperature possono fondersi danneggiando il forno o prendendo fuoco.

Barattoli chiusi possono scoppiare se riscaldati, non usare il forno per preparazione e riscadamento di barattoli o vasi.

Servirsi sempre degli appositi guanti da forno per estrarre o inserire accessori o pentole resistenti al calore

Prima di eseguire qualsiasi intervento di manutenzione, scollegare l’apparecchiatura dalla rete elettrica.

Usare esclusivamente la sonda temperatura consigliata per questa apparecchiatura.

5

/ Avvertenze

IT AVVERTENZE

AVVERTENZE PER L’UTILIZZO

Prestare particolare attenzione quando si cucinano cibi con elevate quantità di alcool, perchè potrebbero incendiarsi.

Rimuovere residui di cibo dall’interno del forno prima di utilizzare l’apparecchio, per evitare che prendano fuoco.

Nonappoggiarealcunoggettoocartadaforno sul fondo della cavità forno.

Dopolacotturailra reddamentodeveavvenire a porta chiusa per evitare il danneggiamento dei mobili adiacenti.

Il succo della frutta causa formazione di macchieindelebili,utilizzarerecipientiprofondi per evitarne la fuoriuscita.

I recipienti danneggiati, di dimensioni inadeguate, possono causare gravi lesioni.

All’apertura della porta forno prestare attenzione alla fuoriuscita di vapore caldo, potrebbe ustionare.

Non versare acqua nel forno caldo per evitare formazione di vapore.

Mantenere la guarnizione pulita per evitare fuoriuscite di calore che possono danneggiare mobili adiacenti.

Infi lare gli accessori forno fi no alla posizione di arresto per evitare il danneggiamento della porta in chiusura.

Non mettere in funzione l’apparecchiatura con le mani umide o quando c’è un contatto con l’acqua.

Non esercitare pressione sulla porta aperta

• Non utilizzare l’apparecchiatura come superfi cie di lavoro o come piano di appoggio

Aprire la porta con cautela. L’uso di ingredienti contenenti alcol può causae una miscela di alcol e aria.

Evitare la presenza di scintille o fi amme vicino al forno quando si apre la porta

Non appoggiare o tenere liquidi infi ammabili, né oggetti facilmente incendiabili sull’apparecchiatura, al suo interno o nelle immediate vicinanze.

AVVERTENZE PER L’APAPRECCHIO

Non mettere pentole resistenti al calore o altri oggetti direttamente sulla superfi cie inferiore del forno.

Non appoggiare la pellicola di alluminio direttamente sulla superfi cie inferiore del forno.

Non mettere direttamente acqua all’interno del forno caldo.

Non tenere piatti umidi e cibo all’interno del forno dopo aver terminato la fase di cottura

Prestare attenzione quando si tolgono o inseriscono gli accessori.

Lo scolorimento dello smalto non influisce sulle prestazioni del forno

Per le torte molto umide, usare una leccarda. I succhi di frutta provocano macchie che possono essere permanenti.

Il forno è destinato solo alla cottura. Non deve essere utilizzato per altri scopi, come per esempio il riscaldamento di un ambiente.

6

/ Installazione

MANUALE TECNICO PER L’INSTALLATORE

IT

L’installazione, le regolazioni, le trasformazioni e le manutenzioni elencate in questa parte devono essere eseguite esclusivamente da personale qualifi cato (come da normativa vigente). Un’errata installazione può causare danni a persone, animali o cose, nei confronti dei quali il costruttore non può essere considerato responsabile. I dispositivi di sicurezza o di regolazione automatica degli apparecchi durante la vita dell’impianto potranno essere modifi cati solamente dal costruttore o dal fornitore debitamente autorizzato.

Procedere all’installazione solo dopo aver indossato i dispositivi individuali di protezione

INSERIMENTO DEL FORNO

Dopo aver tolto le varie parti mobili dai loro imballi interni ed esterni, assicurarsi che il forno sia integro. Non utilizzare l’apparecchio in caso di dubbio e contattare il centro assistenza.

Considerando le dimensioni critiche dell’apparecchio, verifi care che il mobile sia adatto all’incasso del forno.

597

585

 

13

 

595

AVVERTENZE IMPORTANTI

Il forno può essere installato solo incassato. Le pareti e le superfi ci circostanti devono resistere almeno ad una temperatura di 90°C.

E ettuare l’installazione dell’apparecchio conformemente a quanto prescritto dalla normativa vigente.

Prevedere nella parte posteriore del mobile un’apertura per l’areazione del forno come indicato in fi gura.

L’assenza di una corretta ventilazione potrebbe compormettere le prestazioni del forno.

 

520

 

70

450

484

 

70

573

503

86°

550 23.5

556

61

13

 

5

 

$ 02'

 

$

+(5

$

$

352

7

/ Installazione

IT MANUALE TECNICO PER L’INSTALLATORE

INSTALLAZIONE SOTTO PIANO INCASSO

INSTALLAZIONE A COLONNA

La distanza tra il forno e i mobili da cucina o gli apparecchi da incasso deve essere tale da garantire una su ciente ventilazione ed un su ciente scarico dell’aria.

Se installato sotto un piano cottura è necessario lasciare uno spazio tra il fondo del piano cottura e la parte superiore del forno e garantire la ventilazione di tutto il vano (come da fi gura).

Eventuali aperture di areazione richieste per il piano cottura sono da sommare a quelle richieste per il forno.

Il costruttore declina ogni responsabilità nel caso in cui venga installato un piano cottura di un’altra marca.

MIN 30

580-585 60

La distanza tra il forno e i mobili da cucina deve essere tale da garantire una su ciente ventilazione ed un su ciente scarico dell’aria. Assicurarsi che nella parte superiore o posteriore il mobile abbia un’ apertura come indicato in fi gura.

560-580

580-585

560-570

560-580

MIN 5

60

 

60

MIN 5

60

580-585

 

 

60

MIN 5

 

 

560-580

 

60

8

/ Installazione

FISSAGGIO FORNO

Posizionare l’apparecchio nel mobile con l’aiuto di una seconda persona.

Non usare la porta o la maniglia per posizionare il forno.

Controllare il corretto allineamento del forno con i mobili.

Controllare che l’apertura della porta avvenga correttamente.

Fissare il forno al mobile con le viti date in dotazione prestando attenzione che il forno rimanga centrato.

Coprire le viti con i coprivite.

 

 

IT

COLLEGAMENTO ELETTRICO

 

Il collegamento elettrico deve essere eseguito in conformità con le norme e le disposizioni di legge in vigore.

Prima di e ettuare l’allacciamento, verifi care che:

Le caratteristiche della rete elettrica siano adatte ai dati riportati sull’etichetta di identificazione (posizionata sulla facciata forno).

La presa e l’impianto siano muniti di collegamento a terra secondo le normative vigenti.

Collegamento alla rete di alimentazione è e ettuato tramite presa:

Applicare al cavo di alimentazione una spina normalizzata adatta al carico indicato sull’etichetta segnaletica. Allacciare i cavetti sec-

ondo lo schema della Figura avendo cura di rispettare le sottonotate rispondenze:

lettera L (fase) = cavetto colore marrone; lettera N (neutro) = cavetto colore blu; simbolo” ”terra=cavettocoloregiallo-verde;

L

N

Tensione

220-240 V

Frequenza

50/60 Hz

Potenza Max

2800 W

Assorbimento Max

13 A

Sezione cavo

3x1,5mm²

9

/ installazione

IT COLLEGAMENTO ELETTRICO

Posizionare il cavo di alimentazione in modo che non sia appoggato al posteriore del forno, che non sia a contatto con bordi taglienti e che non raggiunga in nessun punto una temperatura di 90°C.

Non utilizzare per il collegamento riduzioni, adattatori o derivatori in quanto potrebbero provocare falsi contatti con conseguenti pericolosi surriscaldamenti.

Collegamento è e ettuato direttamente alla rete elettrica:

Interporre tra l’apparecchio e la rete un interruttore onnipolare, dimensionato al carico dell’apparecchio.

Il cavo di terra non deve essere interrotto dall’interruttore e fi ssato all’impianto di terra.

In alternativa il collegamento elettrico può essere anche protetto con un interruttore di erenziale

MANUTENZIONE

SOSTITUZIONE DEI COMPONENTI

Prima di e ettuare qualsiasi operazione di manutenzione, disinserire l’apparecchio dalla rete elettrica.

Per la sostituzione di componenti funzionali, rivolgersi ad un centro assistenza autorizzato.

ATTENZIONE: Nel caso di sostituzione del cavo di alimentazione, l’installatore/tecnico dovrà utilizzare un cavo H05VV-F e tenere il conduttore di terra più lungo rispetto ai conduttori di fase di circa 2 cm. Inoltre devono essere rispettare le avvertenze riguardanti l’allacciamento elettrico.

10

/ Uso

PANNELLO COMANDI

COMANDI FORNO 2 MANOPOLE

1 Selettore funzioni

2 Display con touch control

3 Selettore temperatura

 

 

 

IT

 

FUNZIONI TEMPO

menu di tempo

 

 

 

 

TORNAAL MENU’ PRECEDENTE

tornare al menu precendente e scorre

 

 

 

 

CONFERMA

confermare o proseguire

 

 

 

 

SPOSTAMENTO NEL MENU’

modifica le quantità o scorre i menù

 

 

 

COMANDI FORNO FULL TOUCH

1 Display con touch control

Nota: per impostare temperatura e funzioni toc-

 

 

 

 

 

 

care l’icona sul display.

 

 

 

 

 

 

 

 

ACCESO/SPENTO

attivare o disattivare il forno

 

 

 

 

 

 

SPOSTAMENTO NEL MENU’

riduce le quantità o scorre i menù

 

 

 

 

 

 

FUNZIONI TEMPO

menù di tempo

 

 

 

 

 

 

TORNA LA MENU’ PRECEDENTE

tornare al menù precedente

 

 

 

 

 

 

SPOSTAMENTO NEL MENU’

aumenta le quantità o scorre i menù

 

 

 

 

 

 

CONFERMA

confermare o proseguire

 

 

 

 

 

FUNZIONI FORNO

 

SIMBOLO

DESCRIZIONE

11 FUNZIONI

11 FUNZIONI

 

 

 

 

PIROLITICO

 

 

Ventilato plus

 

 

 

 

 

 

 

Ventilato

 

 

 

 

 

 

 

Statico

 

 

 

 

 

 

 

Partenza fast

 

 

 

 

 

 

 

Turbo

 

 

 

 

 

 

 

Statico inferiore

 

 

 

 

 

 

 

Grill

 

 

 

 

 

 

 

Grill ventilato

 

 

 

 

 

 

 

Assistente

 

 

 

 

 

 

 

Specials

 

 

 

 

 

 

 

Hydroclean

 

 

 

 

 

 

 

 

Clean

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

11

/ Uso

ITPerUSOscegliere le funzioni toccare Ie icone ai lati del display e tenere premuto per almeno 2 secondi. La funzione scelta si seleziona non appena si solleva il dito.

Ad ogni schermata vengono illuminati i simboli dei comandi disponibili

PRIMAACCENSIONE

Collegato il forno alla rete elettrica entrare nel menù impostazioni (vedi capitolo impostazioni) e settare:

lingua

ora

formato ora

unità di misura

PRIMA DEL PRIMO UTILIZZO

Rimuovere pellicole ed eventuali residui di imballaggio dall’interno ed esterno del forno.

Rimuovere e lavare tutti gli accessori.

Far funzionare il forno per 30 min. alla temperatura di 250°C senza inserire cibo all’interno (durante questa operazione è normale che residui di lavorazione producano odori e fumi).

Lasciare ra reddare il forno.

Aprire la porta forno e lasciare areare per 15 minuti.

Pulire la cavità forno con panno umido e detergente neutro ( no polveri abrasive).

POSIZIONAMENTO GRIGLIE

Inserire griglie e teglie nelle guide laterali fi no al punto di arresto, per evitare il contatto con la porta forno.

Gli accessori se estratti oltre la metà vengono bloccati per facilitare il prelievo delle portate.

Il forno è dotato di 5 livelli di cottura indicati sul lato destro della facciata.

RAFFREDDAMENTO

Il forno è equipaggiato di un sistema di ra reddamento che entra in funzione durante la cottura. Un fl usso d’aria tra pannello comandi e porta forno permette di mantenere i comandi a temperatura di utilizzo.

Il sistema di ra reddamento si accende e si spegne automaticamente (è normale che continui a funzionare anche dopo lo spegnimento del forno)

PRERISCALDAMENTO

La maggior parte delle ricette prevede l’inserimento della pietanza con forno alla temperatura di cottura.

Il tempo di preriscaldamento dipende dalla temperatura impostata e dal numero di accessori presenti nel forno.

LUCE FORNO

La luce forno si accende automaticamente all’apertura della porta e rimane accesa durantre le funzioni standard di cottura.

5

4

3

2

1

12

/ Uso

USO

UTILIZZO FORNO 2 MANOPOLE

1.Inserire la griglia nel livello desiderato

2.Selezionare la funzione forno ruotando la manopola

3.Impostare la temperatura ruotando la manopola in senso orario

4.Se necessario impostare la cottura temporiz-

zata toccardo il tasto orologio.

Unseganleacusticoeunmessaggiovisivoindicano il raggiungimento della temperatura impostata. In qualsiasi momento per interrompere la cottura riportare almeno una manopola sulla posizione di zero

UTILIZZO FORNO TOUCH

Per scegliere le funzioni toccare Ie icone ai lati del display e tenere premuto per almeno 2 secondi. La funzione scelta si seleziona non appena si solleva il dito.

Ad ogni schermata vengono illuminati i simboli dei comandi disponibili

1.Inserire la griglia nel livello desiderato

2.Scegliere la funzione desiderata utilizzando i tasti + e – e confermare con il tasto OK

3.Scegliere la temperatura desiderata utilizzando i tasti + e – e confermare con il tasto OK

4.Se necessario Impostare la cottura temporizzata toccando il tasto Orologio.

5.Toccare il tasto OK per avviare la cottura oppure attendere (5 Secondi) l’avvio automati-

co.

Unsegnaleacusticoeunmessaggiovisivoindicano il raggiungimento della temperatura impostata. In qualsiasi momento per interrompere la cottura toccare il tasto power.

IT

MODI DI COTTURA

Il forno è equipaggiato con diversi elementi riscaldanti che attivati singolarmente o in combinazione creano i vari modi di cottura.

Attenzione: tutte le cotture devono essere fatte a porta forno chiusa.

Ventilato plus

Calore dalla resistenza posteriore e distribuito dalla ventola.

Cottura su più livelli ideale per qualsiasi tipo di pietanza che richieda calore uniforme.

Livello 2 o 3 per cotture singole

Livelli 2 e 4 per cotture multiple

Ventilato

Calore dall’alto e dal basso e distribuito dalla ventola.

Cottura su più livelli ideale per biscotti e torte.

Livello 2 o 3 per cotture singole

Livelli 2 e 4 per cotture multiple

Statico

Calore dall’alto e dal basso.

Cottura su un solo livello ideale per arrosti, pane e torte.

Arrosto livello 2 o 3

Torte livello 2 o 3 per assicurare la corretta cottura inferiore senza bruciare la parte superiore.

Partenza fast

Usare questa funzione per portare il forno alla temperatura desiderata in breve tempo.

Questa funzione è studiata solo per il riscadamento del forno e non per la cottura dei cibi.

Turbo

Funzione abbinata tra Ventilato plus e riscaldamento dal basso.

Cottura su un livello ideale pizza focacce ed alimenti che richiedono alte temperature e cottura dal basso.

Livello 1 o 2

Statico inferiore

Calore dal basso.

Cottura su un solo livello ideale per cotture lente e per riscaldare le stoviglie.

Ad alta temperatura usare per dolci e salatini che non richiedano dorature.

Livello 2 o 3

13

/ Uso

 

 

 

 

IT

 

USO

 

Grill

Pulizia (solo forno 11 funzioni con pirolisi)

 

 

Calore dal grill superiore.Max temperatura consi-

Pirolisi

 

gliata 200°C

Nelciclodiauto-pulizia,lacavitàdelfornoèriscal-

 

Cottura su un solo livello ideale per grigliare sal-

dataatemperaturemoltoelevateoltrei400°C per

 

sicce, costine, bacon, pesce o toast.

bruciare i residui di cibo all’interno dello stesso.

 

 

Doratura superfi ciale a fi ne cottura.

Prima di iniziare il ciclo di pirolisi rimuovere dal

 

 

• Livello 4 o 5.

forno tutti gli accessori e le grigli laterali, e rim-

 

Grill ventilato

uovere manualmente con una spugna umida gli

 

eventuali pezzi di cibo e gli accumuli più grandi.

 

Calore dal grill superiore e distribuito dalla vento-

Durante la pirolisi la porta forno viene bloccata au-

 

la. Max temperatura consigliata 175°C

tomaticamente e si sblocca solo in fase di ra red-

 

Cottura su un solo livello ideale per grigliare ali-

damento a ciclo terminato.

 

menti di grosso spessore.

E’ normale vedere fi ammelle o fumo svilupparsi

 

La circolazione del calore contribuisce alla cottura

dentro la cavità.

 

ottimale del cibo mantenendo la grigliatura supe-

Dopo il ciclo di pulizia, i residui bruciati si tras-

 

riore.

formano in cenere e possono essere facilmente

 

• Livello 4 o 5.

spazzati via con una spugna umida.

 

Assistente

La durata dell’intero ciclo è di circa 120 minuti.

 

 

 

vedi capitolo dedicato

Eco pirolisi

 

Specials

Ciclo di auto-pulizia della durata di circa 90 minuti

 

da utilizzare in caso di ridotta quantità di incro-

 

Disidratazione

stazioni.

 

Funzione con circolazione forzata dell’aria e tem-

 

 

peratura di 37°C per l’essicazione di cibi, fi ori, ver-

Pulizia acqua

 

dure.

Ciclo di pulizia del forno a bassa temperatura del-

 

 

 

la durata di 20 minuti.

 

Scongelamento

1. Rimuovere manualmente con una spugna

 

Funzione con circolazione forzata dell’aria per

umida gli eventuali pezzi di cibo e gli accumuli

 

accelerare il processo di scongelamento dei cibi.

più grandi.

 

 

 

2. Versare 40 cl di acqua sul fondo all’interno

 

Riscaldamanto

dell’incavo

 

Funzione per ricaldare il cibo; 3 livelli di temper-

3. spruzzare una soluzione di acqua e detersivo

 

atura: 60°C - 76°C - 93°C.

piatti (usando uno spruzzino nebulizzatore)

 

 

 

sulle pareti laterali.

 

Lievitazione

4. attivare la funzione ( durata circa 20min).

 

Funzione per la lievitazione. E’ preferibile inserire

5. una vota ra reddato asciugare con un panno

 

i cibi a forno freddo.

morbido.

 

Non aprire la porta forno se non strettamente nec-

Hidroclean ( solo forno con 11 funzioni)

 

essario.

 

 

 

Ciclo di pulizia del forno a bassa temperatura del-

 

Sabbath

la durata di 20 minuti.

 

Metodo di riscaldamento da utilizzare durante i

1. Rimuovere manualmente con una spugna

 

periodi di osservanza religiosa.

umida gli eventuali pezzi di cibo e gli accumuli

 

 

 

più grandi.

 

Eco

2. Versare 40 cl di acqua sul fondo all’interno

 

Funzione per la cottura ventilata con basso con-

dell’incavo

 

sumo di energia ( luce disattivata durante la cot-

3. spruzzare una soluzione di acqua e detersivo

 

tura).

piatti (usando uno spruzzino nebulizzatore)

 

 

 

sulle pareti laterali.

 

Impostazioni

4. attivare la funzione ( durata circa 20min).

 

Vedi capitolo dedicato

5. una vota ra reddato asciugare con un panno

 

 

 

morbido.

14

USO

CONDENSA

E’normale che durante la cottura di cibi particolarmente ricchi di acqua si formi condensa sul vetro interno della porta forno e sul pannello di controllo. Durante la cottura la condensa evaporerà autonomamente.

CONSIGLI PER LA COTTURA

La temperatura impostata e il tempo di cottura possono variare leggermente da un forno all’altro. Potrebbero essere necessari piccoli aggiustamenti rispetto alla ricetta.

Aumentare la temperatura non diminuisce i tempi di cottura.

I tempi di cottura dipendono dal peso, dallo spessore e dalla qualità del cibo.

Si raccomanda di disporre il cibo al centro della griglia.

Scegliere il livello di cottura seguendo la ricetta ed in base all’esperienza personale.

Lasciare almeno 3 cm di spazio tra le pirofi le e le pareti del forno per migliorare la circolazione del calore.

Per la cottura di pasticcini utilizzare teglie chiare in alluminio.

Per la cottura di dolci e biscotti utilizzare stampi scuri di metallo perchè aiutano ad assorbire il calore.

Voltare e mescolare le pietanze a nchè si riscaldino in modo uniforme.

Per nuove ricette, scegliere la temperatura più bassa tra quelle indicate e il minor tempo dopodichè valutare il grado di cottura ed eventualente prolungarla.

RISPARMIO ENERGETICO

Aprire la porta forno solo se strettamente necessario in modo da evitare dispersioni di calore.

Mantenere pulita la cavità forno.

Rimuovere le dotazioni non utilizzate per la cottura.

Arrestare la cottura qualche minuto prima del tempo normalmente impiegato: la cottura proseguirà per i restanti minuti con il calore accumulato.

/ Uso

IT

15

/ Uso

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

TABELLAINDICATIVAPER LA COTTURA

 

 

 

IT

 

 

 

I tempi indicati in tabella non comprendono i tempi di preriscaldamento e sono indicativi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pietanze

Peso (Kg)

Funzione

Temperatura (°C)

Tempo (minuti)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lasagne

3-4

statico

220-230

45-50

 

 

Pasta al forno

3-4

statico

220-230

45-50

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Arrosto di vitello

2

ventilato

180-190

90-100

 

 

Lonza di maiale

2

ventilato

180-190

70-80

 

 

Salsicce

1,5

grill ventilato

175

 

15

 

 

Roast beef

1

ventilato

200

40-45

 

 

Coniglio arrosto

1,5

ventilato plus

180-190

70-80

 

 

Fesa di tacchino

3

ventilato

180-190

110-120

 

 

Coppa al forno

2-3

ventilato

180-190

170-180

 

 

Pollo arrosto

1,2

ventilato

180-190

65-70

 

 

 

 

 

 

 

1° lato

2° lato

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Braciole di maiale

1,5

grill ventilato

175

15

5

 

 

Costine

1,5

grill ventilato

175

10

10

 

 

Pancetta di maiale

0,7

grill

200

7

8

 

 

Filetto di maiale

1,5

grill ventilato

175

10

5

 

 

Filetto di manzo

1

grill

200

10

7

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Trota salmonata

1,2

ventilato

150-160

35-40

 

 

Coda di rospo

1,5

ventilato

160

60-65

 

 

Rombo

1,5

ventilato

160

45-50

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pizza

1

Turbo

MAX

 

8-9

 

 

Pane

1

ventilato plus

190-200

25-30

 

 

Focaccia

1

ventilato

180-190

20-25

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ciambella

1

ventilato plus

160

55-60

 

 

Crostata di marmellata

1

ventilato plus

160

35-40

 

 

Torta di ricotta

1

ventilato plus

160-170

55-60

 

 

Tortellini farciti

1

ventilato

160

20-25

 

 

Torta paradiso

1,2

ventilato plus

160

55-60

 

 

Bignè

1,2

ventilato

180

80-90

 

 

Pan di Spagna

1

ventilato plus

150-160

55-60

 

 

Torta di riso

1

ventilato

160

55-60

 

 

Brioches

0,6

ventilato plus

160

30-35

16

UTILIZZO DEL DISPLAY TOUCH

MENU’ IMPOSTAZIONI

Scegliere Impostazioni all’interno del menu Specials.

Scorrere le funzioni utilizzando I tasti + e –

Luminosità

Per impostare o variare la luminosità del display.

Audio

Per impostare o variare l’intensità sonora.

Lingua

Per selezionare la lingua preferita ( la lingua presettata è l’inglese).

Ora

Per impostare o variare l’ora

Showroom mode

Per espositori, disattiva gli elementi riscaldanti

Unità di peso

Per impostare o variare l’unità di misura del peso

Unità di temperatura

Per impostare o variare l’unità di misura della temperatura.

Modalità ECO

Per ridurre il consumo energetico.

/ Uso

IT

17

/ Uso

IT UTILIZZO DEL DISPLAY TOUCH

GESTIONE DELLE FUNZIONI TEMPO

La funzione tempo permette di gestire la durata della cottura.

Dopo aver impostato funzione e temperatura, premere l’icona orologio più volte ( ) e scegliere una funzione tempo.

Timer

Per impostare il conto alla rovescia al termine del quale viene emesso un segnale acustico e mostrato un messaggio visivo. Il timer non interrompe la cottura.

Scorrere per impostare; il timer parte automaticamente.

Funzione disponibile anche a forno non in funzione

Tempo cottura

Per impostare il conto alla rovescia al termine del quale viene interrotta la cottura, emesso un segnale acustico e mostrato un messaggio visivo.

Scorrere per impostare; il tempo cottura parte automaticamente.

Inizio cottura

Per impostare l’avvio della cottura e la sua durata. Allo scoccare dell’orario impostato viene emesso un segnale acustico che indica l’inizio cottura. Al termine della durata impostata viene interrotta la cottura, emesso un segnale acustico e mostrato un messaggio visivo.

Scorrere per impostare;prima l’orario di inizio e poi il tempo cottura.

Per interrompere la cottura in qualsiasi momento toccare il tasto Power.

Per modifi care la durata della cottura in corso toccare l’icona orologio.

Importante: se non vengono gestite le funzioni tempo, la durata della cottura va gestita manualmente.

SONDA TEMPERATURA (se disponibile)

La sonda temperatura permette di scegliere il grado di cottura misurando la temperatura interna del cibo.

Programmare la sonda carne

1.Inserire lo spillone della sonda nel cibo. Per migliori risultati la punta deve essere il più vicino possibile al centro e non in contatto con grasso, ossa o cavità.

2.Scegliere funzione e temperatura di cottura

3.Inserire la spina della sonda nella presa all’interno del forno ( sul lato in alto a sinistra).

4.Impostare la temperatura che si vuole raggiungere al centro del cibo.

Al raggiungimento della temperatura impostata dalla sonda, viene interrotta la cottura, emesso un segnale acustico e mostrato un messaggio visivo.

Importante: durante l’utilizzo della sonda temperatura, è disponibile solo la funzione Timer.

18

/ Uso

UTILIZZO DEL DISPLAY TOUCH

IT

ASSISTANT

La funzione assistant permette la gestione di una gamma di funzioni cottura, temperature e tempi per ogni tipo di cibo.

Il sistema non fornisce ricette ma pilota il forno per ricavare il meglio dalle proprie.

1.Scegliere la categoria di cibo desiderata.

carne, pollo, pesce, torta, pane, pizza, pasta, verdure

2.Scegliera la ricotta desiderata

3.Premere OK.

Al termine della cottura viene emesso un seganle acustico e mostrato un messaggio visivo. Per interrompere la cottura premere il tasto power.

Categoria cibo

Ricetta

Programma

Peso Mnimo

Livello cottura

livello cottura consigliato

CARNE

ARROSTO DI MANZO

M1

1,8 KG

media

2

 

 

 

 

 

 

 

BRASATO DI MANZO

M2

1,8 KG

ben cotto

2

 

 

 

 

 

 

 

ARROSTO DI VITELLO

M3

1,8 KG

media

2

 

 

 

 

 

 

 

ARROSTO DI MAIALE

M4

1,8 KG

media

2

 

 

 

 

 

 

 

STINCO DI MAIALE

M5

1KG

ben cotto

2

 

 

 

 

 

 

 

COSCIOTTO D'AGNELLO ARROSTO

M6

1,8 KG

ben cotto

2

 

 

 

 

 

 

 

COSTOLETTE D'AGNELLO

M7

30/40G l'una

ben cotto

2

 

 

 

 

 

 

POLLAME

POLLO ARROSTO

C1

1,5 KG

ben cotto

2

 

 

 

 

 

 

 

COSCE DI POLLO

C2

100G l'una

ben cotto

2

 

 

 

 

 

 

 

ANATRA

C3

2,3 KG

ben cotto

2

 

 

 

 

 

 

 

PETTO DI TACCHINO AL FORNO

C4

600 G

ben cotto

2

 

 

 

 

 

 

 

COSCE DI TACCHINO ARROSTO

C5

1,5 KG

ben cotto

2

 

 

 

 

 

 

PESCE

TRANCIO DI TONNO ARROSTO

F1

1 KG

ben cotto

2

 

 

 

 

 

 

 

SALMONE ARROSTO

F2

1 KG

ben cotto

2

 

 

 

 

 

 

 

ORATAARROSTO

F3

800 G

ben cotto

2

 

 

 

 

 

 

 

BRANZINO ARROSTO

F4

1,5 KG

ben cotto

2

 

 

 

 

 

 

 

FILETTI DI MERLUZZO

F5

400 G

ben cotto

2

 

 

 

 

 

 

DOLCI

PAN DI SPAGNA

D1

400 G

ben cotto

2

 

 

 

 

 

 

 

TORTE BASE PASTA FROLLA

D2

20 G

ben cotto

2

 

 

 

 

 

 

 

BRIOCHES

D3

20 G

ben cotto

2

 

 

 

 

 

 

 

BISCOTTI BASE PASTA FROLLA

D4

20 G

ben cotto

2

 

 

 

 

 

 

PANE

PANE

B1

1,2 KG

ben cotto

2

 

 

 

 

 

 

 

PANINI

B2

50/60 G

ben cotto

2

 

 

 

 

 

 

 

FOCACCIA

B3

1 TEGLIA

ben cotto

2

 

 

 

 

 

 

 

GRISSINI

B4

-

ben cotto

2

 

 

 

 

 

 

PIZZA

PIZZA LIV1

PIZZA1

250

ben cotto

2

 

 

 

 

 

 

 

PIZZA LIV2

PIZZA2

250

ben cotto

2

 

 

 

 

 

 

 

PIZZA LIV1 (CONGELATA)

PIZZA3

250

ben cotto

2

 

 

 

 

 

 

 

PIZZA LIV2 (CONGELATA)

PIZZA4

250

ben cotto

2

 

 

 

 

 

 

PASTA

GRATINATA (CONGELATA)

P1

-

ben cotto

2

 

 

 

 

 

 

 

GRATINATA (FRESCA)

P2

-

ben cotto

2

 

 

 

 

 

 

VERDURA

PATATE STUFATE

V1

500

ben cotto

2

 

 

 

 

 

 

 

PATATE GRIGLIATE CARTOCCIO

V2

500

ben cotto

2

 

 

 

 

 

 

 

PATATE ARROSTO

V3

500

ben cotto

2

 

 

 

 

 

 

 

TUBERI STUFATI

V4

250

ben cotto

2

 

 

 

 

 

 

 

PEPERONI STUFATI

V5

250

ben cotto

2

 

 

 

 

 

 

 

PEPERONI ARROSTO

V6

250

ben cotto

2

 

 

 

 

 

 

 

MELANZANE GRIGLIATE

V7

250

ben cotto

2

 

 

 

 

 

 

 

CAVOLFIORE STUFATO

V8

250

ben cotto

2

 

 

 

 

 

 

 

CAVOLFIORE GRIGLIATE

V9

250

ben cotto

2

 

 

 

 

 

 

 

FAGIOLINI STUFATI

V10

250

ben cotto

2

 

 

 

 

 

 

 

PISELLI STUFATI

V11

250

ben cotto

2

 

 

 

 

 

 

19

Bertazzoni F6011PROPLX, F6011PROELN, F6011PROELX, F6011PROPLN User Manual

/ Uso

IT ACCESSORI / OPTIONAL

GUIDE TELESCOPICHE

Le guide telescopiche possono essere montate in un qualsiasi livello delle guide forno

Localizzare le due molle a clip (anteriore e posteriore) della guida telescopica.

Localizzare il pin che indica la parte posteriore della guida.

Posizionare la guida telescopica in corrispondenza del fi lo superiore del livello scelto.

Inserire la clip anteriore spingendo verso la guida laterale.

Inserire la clip posteriore spingendo verso la guida laterale.

Ripetere le operazioni di inserimento anche per l’altro lato.

Estrarre entrambe le guide e posizionare il vassoio o la griglia forno, tra il pin posteriore e il fermo anteriore.

Rimozione guide telescopiche

Localizzare le due molle a clip (anteriore e posteriore) della guida telescopica.

Tenendo abbassata la clip frontale tirare la guida verso l’interno del forno.

Ripetere l’operazione per la clip posteriore.

FUNZIONE GIRARROSTO ( dove previsto)

Usato per cuocere con il grill carne, pollo e pesce in modo uniforme su tutti i lati.

Quando si seleziona la funzione grill, il motore del girarrosto si avvia.

Posizionare il supporto spiedo nel livello 3 delle guide laterali.

Mettere un vassoio su un livello inferiore delle guide laterali per raccogliere i grassi della cottura.

Inserire la carne o il pesce sullo spiedo del girarrosto usando la forchetta.

Inserire lo spiedo nella sede del motore girarrosto che si trova nella parte posteriore del forno e alloggiarlo sul supporto spiedo.

Rimuovere il manico in plastica dallo spiedo.

Selezionare la Funzione Grill a temperatura massima.

A cottura completata, rimontare il manico in

plastica e rimuovere gli alimenti dal forno.

Attenzione la cottura con girarrosto deve essere sempre fatta a porta forno chiusa.

20

/ Pulizia /Malfunzionamenti

PULIZIA DELL’APPARECCHIO

Prima di e ettuare qualsiasi operazione di pulizia manuale, attendere che tutte le parti si siano ra reddate e scollegare il forno dalla rete elettrica. Una cura scrupolosa del forno contribuisce a mantenerlo a lungo in buone condizioni.

Pulizia delle parti smaltate o verniciate:

Per mantenere le caratteristiche delle parti smaltate è necessario pulire frequentemente con acqua saponata. Non usare mai polveri abrasive. Evitare di lasciare sulle parti smaltate sostanze acide o alcaline (aceto, succo di limone, sale, succo di pomodoro ecc.) e di lavare quando le parti smaltate sono ancora calde.

Pulizia delle parti in acciaio inox:

Pulire i particolari con acqua saponata e poi asciugarli con panno morbido, seguendo la direzione di satinatura. La brillantezza viene mantenuta mediante ripassatura periodica con prodotti appositi normalmente reperibili in commercio. Non usare detersivi aggressivi come:

anticalcare /disincrosatnte

candeggina

acido muriatico

ammoniaqca

polveri o spugne abrasive.

Rimuovereimmediatamentelemacchiedicalcare, grasso, amido o albume.

Pulizia del vetro:

Per sgrassare usare del detersivo per piatti e aceto, e poi risciacquare, oppure pulire con del detersivo per piatti, risciacquare, passare con lo straccio umido e asciugare.

Per togliere le incrostazioni mettere sopra la zona interessata dell’acqua saponata oppure detersivo per piatti. Dopo alcuni minuti risciacquare ed asciugare con un panno morbido.

Evitare gli anticalcare, prodotti abrasivi e multiuso perché con il tempo imbruttiscono il vetro.

Pulizia delle griglie:

Non lavare le griglie in lavastoviglie. Immergerle in una soluzione calda di acqua e sapone per i piatti e passare con una spugna non abrasiva, risciacquare e asciugare con panno morbido

Pulizia delle parti prensili:

Pulire i particolari con acqua saponata e poi asciugarli con panno morbido, seguendo la direzione di satinatura. Non usare mai polveri o spugne abrasive.

Guarnizione:

Pulire con panno umido.

IT

21

/ Manutenzione

IT SEMPLICI MANUTENZIONI

RIMOZIONE GUIDE LATERALI

• Inserire una nuova lampadina alogena nel-

Individuare i due ganci nella parte inferiore

la sua fessura. NON toccare la lampadina a

 

della griglia e tirare delicatamente verso il

mani nude.

 

basso contemporaneamente i due ganci.

 

Estrarre la griglia dal lato del forno e rimuo-

 

 

vere tirando verso l’alto i ganci superiori della

 

 

griglia dal lato del forno.

 

Rimuovere la griglia dal forno.

 

• Premere di nuovo il coperchio in vetro e riposizionare la griglia del forno.

• Rimontare la guida laterale del forno

• Ricollegare il forno all’alimentazione elettrica.

SOSTITUZIONE LAMPADA FORNO

Attenzione!

Scollegare l’alimentazione elettrica prima di sostituire la lampadina. NON toccare la lampadina a mani nude.

Lampada laterale forno (dove presente)

Tipo di lampadina: alogena G9 220 V, 40 W

Assicurarsi che il forno sia spento e ra reddato.

Se necessario rimuovere la guida laterale del forno.

Far scorrere la punta di un cacciavite piatto tra il coperchio di vetro e l’alloggiamento della lampada.

Ruotare delicatamente la punta del cacciavite per allentare il vetro, tenendolo in posizione con le dita per evitare che cada e si rompa.

Rimuovere il vetro e rimuovere la lampadina alogena.

22

+ 50 hidden pages